venerdì 30 agosto 2013

Concorso fotografico "FISBtenzoneaurea2013-Instagram Challenge"




Dal sito della Fisb:

Dal 6 al 8 Settembre 2013 raccontate con le Vostre foto la Tenzone Aurea di Ascoli Piceno.
Per partecipare al concorso fotografico è sufficiente utilizzare un qualsiasi smartphone e caricare le foto sull’applicazione Instagram con il tag: #FISBtenzoneaurea2013.

Saranno valide le foto dalla presentazione del 6 Settembre fino alle gare eliminatorie del 8 Settembre. Non ci sono limiti di scatto, puoi scattare tutte le foto che vuoi e mostrare immagini di gare, di luoghi e di atleti a tuo totale piacimento. Così come non ci sono limiti di partecipazione (ad esclusione dei membri del Consiglio Direttivo F.I.SB.): possono partecipare atleti, dirigenti, accompagnatori, spettatori, giudici (quando non impegnati sul palco della giuria della Tenzone Aurea 2013).

L’autore dell’immagine più votata (alle ore 14:00 del 08/09/2012) sarà premiato con targa ricordo.

Regolamento:

1. al challenge fotografico possono partecipare tutti, in maniera gratuita;

2. le foto possono essere scattate solo ed esclusivamente con uno smartphone (senza limiti di marca e/o modello) e caricate attraverso l’app Instagram entro e non oltre la fine delle gare eliminatorie del 8 Settembre;

3. le foto devono raffigurare scenari attinenti la Tenzone Aurea 2013;

4. le foto devono contenere il tag #FISBtenzoneaurea2013;

5. la foto vincitrice sarà decretata in base a quella più votata allo scoccare delle ore 14:00 del 08/09/2013 (in caso di pari merito la foto sarà scelta mediante sorteggio)

Segui la Federazione su Instagram (_fisb)
http://www.gramfeed.com/instagram/tags#FISBtenzoneaurea2013





Foligno: Il Palio della Rivincita




Dal sito ufficiale dell'Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno:

Eccolo il meraviglioso Palio della Giostra della Rivincita del 15 settembre 2013. L'autore è Marco Nereo Rotelli, artista veneziano di caratura internazionale, presenta ieri sera alla presentazione ufficiale a Palazzo Candiotti.




Foligno: Domani sera al Campo de li Giochi l'ultima sessione di prove




Dal sito ufficiale dell'Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno:

I cavalli ed i cavalieri della Giostra della Quintana tornano in pista sabato 31 agosto, alle ore 16, per la sessione di Prove Ufficiali al Campo de li Giochi. Sabato, dunque, sarà possibile assistere all’ultimo test in vista della Giostra della Rivincita del 15 settembre 2013. I cavalieri avranno a disposizione tre tornate per rifinire la preparazione. Ecco l’ordine di ingresso in Campo per la sessione di Prove Ufficiali: Lorenzo Paci (Generoso del Rione La Mora), Massimo Gubbini (Animoso del Rione Giotti), Michelangelo Fondi (Moro del Rione Pugilli), Daniele Scarponi (Fedele del Rione Croce Bianca), Matteo Martelli (Ardito del Rione Badia), Gianluca Chicchini (Audace del Rione Spada), Francesco Scattolini (Pertinace del Rione Cassero), Christian Cordari (Gagliardo del Rione Ammanniti), Luca Veneri (Baldo del Rione Morlupo), Luca Innocenzi (Furente del Rione Contrastanga).




Foligno: Dopo la morte di Scheggia nel Vento interviene Metelli




Dal sito ufficiale dell'Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno:

Dopo le polemiche per la morte di Scheggia nel Vento, la purosangue del Rione La Mora abbattuta in seguito ad un grave infortunio in prova, il Presidente dell’Ente Giostra, Domenico Metelli sottolinea e difende i valori della manifestazione. “Sono addolorato e profondamente amareggiato come tutto il Popolo della Quintana per la morte di Scheggia nel Vento. Solo chi conosce veramente la Quintana può capire cosa proviamo in questi momenti. Negare il valore culturale, storico e artistico della Quintana è una delle più grandi idiozie che abbia mai sentito anche se purtroppo non mi stupisco vista la scarsa attenzione che spesso viene riservata alla cultura nel nostro Paese. Voglio ricordare a tutti i detrattori della Giostra che dal 2.000 oltre 4.000 cavalli sono stati utilizzati in prova ed in gara e si sono verificati 7 infortuni e solo tre di questi hanno reso necessario l’abbattimento del cavallo.






Arezzo: La Giostra del Saracino su TSD




A cura di Roberto Parnetti:

TSD si fa in tre per seguire in diretta la Giostra del Saracino. Domenica 1° settembre, l'offerta per seguire il torneo cavalleresco più amato dagli aretini raddoppia, anzi triplica. A partire dalle 14.15, sul canale 85 del digitale terrestre, inizierà il collegamento in esclusiva da Piazza San Domenico per il “Campo generale”, con la benedizione del Quartiere di Porta del Foro e il ritrovo di tutti i figuranti, commentato da Riccardo Ciccarelli e Sergio Nasi. Inoltre sarà possibile ascoltare la voce dei protagonisti in diretta, grazie ai collegamenti dalla piazza con Michele Francalanci. Poi, le immagini della benedizione impartita dall’arcivescovo Riccardo Fontana sul sagrato del Duomo. Alle 16.30, in diretta dalla splendida cornice di piazza Giorgio Vasari ad Arezzo, Enrico Donati, Michele Francalanci e Roberto Parnetti commenteranno la 126esima edizione della Giostra del Saracino, dedicata a Giuseppe Verdi. Per la prima volta in esclusiva la nostra emittente racconterà anche le fasi successive alla fine della Giostra, seguendo in diretta il quartiere vincitore fin dentro la Cappella della Madonna del Conforto nella Cattedrale di Arezzo per il cosiddetto “Te Deum” di ringraziamento. Dopo il grande successo dell’edizione di giugno, che ha registrato 6.800 accessi in contemporanea da tutto il mondo, anche a settembre sarà possibile seguire la Giostra in diretta in lingua inglese. Sul portale web di TSD, in streaming all’indirizzo www.tsdtv.it/live, visibile anche su smartphone e tablet, verrà trasmessa la telecronaca a cura della sede aretina dell’Università dell’Oklahoma. La voce di Kirk Duclaux, direttore dei programmi italiani dell’Accademia statunitense e Charlotte Duclaux, racconteranno i momenti più significativi. Sarà possibile rivivere tutte le emozioni della Giostra un'ora dopo su TSD+1, canale 631 del digitale terrestre.




Premio Massimo Stipa: Proroga





Prorogato al 15 settembre 2013, il termina per la consegna del Premio "Massimo Stipa". Ecco il link del sito dei magazzini Gabrielli dove è riportata la rettifica:

http://www.gabriellispa.it/concorso_cortometraggi_premio_massimo_stipa

S.D.



giovedì 29 agosto 2013

Nasce il Trailer della Tenzone Aurea "Ascoli 2013"




Dalla giornata di ieri è iniziato a circolare nel web il trailer dei Campionati Italiani Fisb, che quest'anno si terranno proprio qui ad Ascoli il prossimo week-end, 6-7-8 settembre. Il trailer è stato realizzato per l'occasione dallo staff del Quintanaro Moderno. Ringraziamo la Federazione Italiana Sbandieratori e Musici, l'Ass. Massimiliano Brugni e la segreteria dell'Ente Quintana per la grande opportunità che ci è stata concessa. Fiducia che abbiamo voluto ripagare con il massimo impegno, adoperandoci fin da subito e mettendoci a disposizione delle autorità che ci avevano contattato. Nella realizzazione del video abbiamo voluto trasmettere a tutti un significato particolare. In esso vengono sottolineati quali sono i caratteri imprescindibili dell'essenza Ascolana: le bellissime immagini della città, il culto del patrono Sant'Emidio, la Quintana. Questi stessi caratteri Piceni si fondono con le immagini della competizione della Tenzone Aurea che verrà accolta nel capoluogo Piceno la prossima settimana.
Detto questo non ci resta che augurarvi una buona visione.


Massimiliano Mariotti




  



Arezzo: Dedicata a Guido Cinquini la prova di domani




A cura di Roberto Parnetti:


Sarà dedicata a Guido Cinquini (26 novembre 1910 - 4 maggio 1989) la prova generale in programma per venerdì 30 agosto. L’anteprima della 126esima edizione della Giostra del Saracino che vedrà protagonisti i giostratori di riserva sarà quindi corsa in memoria dell’autorevole e stimato Maestro di Campo che, negli anni Cinquanta per un decennio, svolse con impeccabile professionalità e competenza il prestigioso ruolo di massima autorità in campo. Guido Cinquini ha sempre dimostrato passione per la Giostra del Saracino contribuendo con la sua autorevolezza a mantenere l’ordine tra le compagini giostresche. Le sue inappellabili decisioni hanno regolato in Piazza Grande lo svolgimento della sfida contro il Re delle Indie. La sua serietà e compostezza sono state esemplari per il regolare susseguirsi delle carriere dei giostratori e apprezzati dai quartieri e dagli appassionati di Giostra. Al quartiere vincitore andrà una targa oltre alla porchetta premio della prova generale offerta ancora una volta dal Sindacato dei macellai della Confcommercio della provincia di Arezzo. L’Associazione Macellai di Ascom, presieduta da Alberto Rossi, si è resa di nuovo sensibile alla rievocazione storica aretina contribuendo a premiare il quartiere vincitore con un prelibato prodotto tipico del nostro territorio.




mercoledì 28 agosto 2013

In rete da domani il trailer della Tenzone Aurea "Ascoli 2013"



(nella foto il Palio della "Tenzone Aurea" realizzato dall'Ascolano doc Luca Fattori)

Dal Messaggero di oggi, edizione di Ascoli:

Il conto alla rovescia per i campionati italiani sbandieratori e musici (Tenzone Aurea) è già partito e Ascoli si appresta ad ospitare la prestigiosa kermesse in programma dal 6 all’8 settembre: venerdì 6 alle ore 21 spettacolare cerimonia di apertura in piazza del Popolo; sabato 7 e domenica 8 gare (qualificazioni e finali in notturna) in piazza del Popolo e piazza Arringo. Intanto, grazie alla preziosa collaborazione di “Quintanaro Moderno” (uno dei blog più seguiti d’Italia, ormai punto di riferimento di tutte le rievocazioni storiche nazionali), è stato realizzato un bellissimo trailer dell’evento che sarà in rete da domani a disposizione degli appassionati del settore, ma non solo.






I Sestieri scaldano le taverne per la "Tenzone Aurea"




Di seguito i menù dettagliati dei pasti che i sei Sestieri ascolani offriranno agli atleti:

PIAZZAROLA:
Bruschetta,
Bocconcini di patate e mozzarella, olive tenere
Pasta all'amatriciana
Cotoletta di tacchino insalata

PORTA MAGGIORE:
Tortellini
Scaloppine limone insalata/patate
Crostata

PORTA ROMANA:
Lasagna Roastbeef
Insalata/patate
Dolce

PORTA SOLESTA':
Pasta al ragù cosce di pollo/maiale alla birra
Patate/insalata
Pannacotta/crostata 

PORTA TUFILLA:
Pasta con pomdoro e basilico
Arista
Insalata/patate
Dolce

SANT'EMDIO:
Pennette all'ascolana
Vitello tonnato
Insalata mista
Frutta mista




Massimiliano Mariotti





Torna il "Mercatino Medievale" il 7 e 8 settembre










martedì 27 agosto 2013

La Confcommercio istituisce il "Menù Aureo"





6 - 8 SETTEMBRE AD ASCOLI LA “TENZONE AUREA” PER INIZIATIVA DI CONFCOMMERCIO MENU’ “AUREO” CONVENZIONATO DEI RISTORATORI 
 ADESIONI ENTRO VENERDI’ 31 AGOSTO 

La Confcommercio è costantemente impegnata a garantire la propria collaborazione per iniziative ed eventi che valorizzino la città di Ascoli e che dunque creino specifici movimenti turistici che interessano particolarmente alle imprese associate, soprattutto in questi periodi di particolare criticità economica. E così ormai in archivio il 1° Picenum Country Festival la stessa Confcommercio si è subito mobilitata per garantire la propria collaborazione anche all’edizione 2013 del Campionato Nazionale Sbandieratori e Musici – Categoria A1, meglio conosciuta come “Tenzone Aurea”, che organizzata dalla F.I.SB. (Federazione Italiana Sbandieratori), Comune di Ascoli Piceno – Assessorato allo Sport ed Ente Quintana, si svolgerà come noto in città, nel weekend 6 - 7 - 8 Settembre prossimo. In particolare la Confcommercio, di concerto con l’assessore allo sport Massimiliano Brugni ha ritenuto di dover dare il migliore supporto possibile alla manifestazione, considerando appunto che la stessa richiamerà ad Ascoli innumerevoli appassionati provenienti da ogni parte d’Italia, oltre ai numerosissimi “atleti” che parteciperanno alle competizioni in programma. In quest’ambito tutti i Pubblici Esercizi cittadini (ristoranti, pizzerie, bar, ecc.) sono stati invitati a proporre un menù “aureo” a prezzo convenzionato ai possessori di una specifica Card (atleti ed accompagnatori) realizzata per l’occasione dall’Amministrazione comunale. Gli aderenti all’ iniziativa verranno quindi inclusi e cioè pubblicizzati, nel “circuito informativo” predisposto sempre dal Comune. La partecipazione al “menù aureo” è del tutto gratuita, ma le attività interessate dovranno formalizzare la loro adesione, utilizzando un’apposita scheda predisposta dalla Confcommercio da restituire poi all’ Associazione (anche via fax al numero 0736.254556) entro e non oltre il prossimo venerdì 31 Agosto con l’evidenza dei prezzi applicati, comunque stabiliti liberamente da ogni singolo esercente. Per ulteriori chiarimenti ci si può ovviamente rivolgere agli uffici Confcommercio.



Porta Solestà: "Cena della chiave"






Sant'Emidio: "Festa dell'orgoglio rosso verde"



Il caposestiere di Sant'Emidio Mariangela Gasparrini intende fare un ringraziamento a tutti i rossoverdi e non, che in questo periodo hanno fatto sentire la loro vicinanza ai colori rosso verdi. Proprio per loro si è organizzata Sabato 31 Agosto la "FESTA DELL' ORGOGLIO ROSSO VERDE".
Si festeggeranno la vittoria nel Trofeo "Ivan Paolini" della pittura del ponte, gli arcieri vincitori della freccia d'oro, le dame, il cavaliere Jacopo Rossi, i tamburi, le chiarine, gli sbandieratori e tutti i figuranti che hanno regalato una sfilata stupenda al Sestiere di Sant'Emidio.


 Massimiliano Mariotti





Sant'Emidio vince il Trofeo "Ivan Paolini"





Dal blog del Sestiere di Sant'Emidio (sestieresantemidio.blogspot.it):

Ieri è stato proclamato il vincitore del trofeo dedicato a Ivan Paolini. La IX edizione è stata vinta dal sestiere di Sant'Emidio, con il bellissimo dipinto del cavaliere storico Gianfranco Ricci, che i ragazzi rosso verdi hanno voluto ricordare nel 15° anno dalla sua scomparsa. Anche quest'anno si è svolta la manifestazione dedicata a Ivan Paolini, un sestierante di Sant'Emidio, scomparso a soli 25 anni. Ivan non era un semplice sestierante: con la sua arte nel disegnare, era il maestro dei famosi dipinti che si fanno ogni anno prima della Quintana. Lui era l'anima delle pitture fatte dal sestiere rosso verde. Scomparso nel Dicembre 2004, i suoi amici hanno creato una manifestazione per ricordarlo, il trofeo "Ivan Paolini dipingi il tuo ponte". La gara si svolge tra tutti i quintanari. I sei sestieri come ogni anno dipingono il loro ponte, che viene giudicato con un punteggio che va da 1 a 5. Chi avrà raccolto il punteggio più altro, sarà il vincitore del trofeo. A giudicare le pitture sono un gruppo di amici di Ivan, ideatori della manifestazione, e un responsabile per sestiere, che non può votare per proprio disegno. Queste le parole di Emidio Trasatti, uno dei fondatori del premio: "Un grosso applauso va fatto a tutti i quintanari, che continuano a portare avanti la pittura dei ponti , dando così a noi la possibilità di ricordare il nostro caro amico Ivan, premiando quello che a nostro parere è la miglior pittura. Insieme a Gli amici di Ivan stiamo già lavorando per il decennale del premio. Unico rammarico di quest’anno, è che abbiamo riscontrato l’uso indiscriminato di bombolette di vernice spray che non è consentito dal regolamento. Un ringraziamento ad Ascoli da Vivere per il prezioso apporto, all’Amministrazione comunale e all'assessore Cesare Celani, che anche quest’anno ci ha concesso il patrocinio". Il sestiere di Sant'Emidio verrà premiato sabato 31 Agosto, durante la festa popolare dell'orgoglio rosso verde ore 21.
Sara Viozzi



Foligno: Scattolini è stato il più veloce della seconda sessione di prove




Dal sito dell'Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno:

Il Pertinace del Rione Cassero, Francesco Scattolini, in sella a Sword Dream, è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere di ieri al Campo de li Giochi. Una sessione notturna caratterizzata dalla caduta all’uscita della curva figuranti del Generoso del Rione La Mora Lorenzo Paci, che fortunatamente non ha riportato conseguenze, mentre la cavalla Scheggia nel Vento si è infortunata al posteriore sinistro. Immediatamente sono scattati i soccorsi coordinati dal dottor Gianmario Corsalini della Commissione veterinaria dell’Ente Giostra e Scheggia nel Vento è stata trasportata a Perugia, presso la clinica veterinaria dell’Università dove il professor Marco Pepe le ha prestato le cure del caso. La cavalla è stata subito sottoposta a radiografie che saranno necessarie per procedere poi all’intervento chirurgico.




Bagno a Ripoli: Ecco il calendario delle prove dei cavalieri




A cura di Roberto Parnetti:

In vista delle prove ufficiali per la Giostra della Stella, in programma giovedì 5 settembre p.v., i sei cavalieri che sono stati selezionati avranno a disposizione per due giorni la spada ufficiale (nella foto in basso) che, ricordiamo, è stata introdotto nella passata edizione della Giostra, per effettuare delle prove ed allenamenti nelle proprie strutture in base al seguente calendario:

- lunedì 26 agosto MARCO CHERICI

- martedì 27 e mercoledì 28 agosto ENRICO GIUSTI

- giovedì 29 e venerdì 30 agosto ANDREA ACQUISTI

- sabato 31 agosto e domenica 1 settembre GABRIELE GAMBERI

- lunedì 2 e martedì 3 settembre DANIELE GORI e LUCA VENERI (entrambi si allenano nella medesima struttura)

- mercoledì 4 settembre MARCO CHERICI.





Arezzo: Sono iniziate le prove per la Giostra di domenica




A cura di Roberto Parnetti:

Sono iniziate le prove in piazza grande in vista della 126.ma ed. della Giostra del Saracino che si correrà domenica 1 settembre e che vedrà in palio la lancia d'oro dedicata a Giuseppe Verdi. Gli orari sono dalle ore 16,15 alle ore 16,45 giostratori di riserva di due quartieri (15 minuti per quartiere) - dalle ore 17,00 alle ore 19,00 giostratori titolari (30 minuti per ogni quartiere) - dalle ore 19,00 alle ore 19,30 giostratori di riserva di due quartieri (15 minuti per quartiere).





Arezzo: Cerimonia di estrazione delle carriere




A cura di Roberto Parnetti:

Porta del Foro, Porta Sant’Andrea, Porta Santo Spirito e Porta Crucifera è questo l’ordine di estrazione delle carriere per la Giostra del Saracino di domenica 1 settembre decretato al termine della cerimonia svoltasi questa mattina in Piazza del Comune. Sarà dunque il quartiere giallo cremisi di San Lorentino ad aprire la 126.ma edizione della Giostra che vedrà in palio la lancia d’Oro dedicata a Giuseppe Verdi. A seguire i biancoverdi di Sant’Andrea che, dando un occhiata alle precedenti edizioni, possono contare sul fatto che l’ultima volta in cui in piazza si ebbe il medesimo ordine di estrazione è stato nel settembre 2009 giostra poi vinta da Porta Sant’Andrea. Per terzo scenderanno in lizza i “ragazzi terribili” di Porta Santo Spirito forti delle loro tre vittorie consecutive nelle ultime tre edizioni corse un vero e proprio record per il quartiere gialloblù. A chiudere infine i rosso verdi di Colcitrone. Da domani inizieranno le prove in piazza grande con i seguenti orari: dalle ore 16,15 alle 16,45 giostratori esordienti di due Quartieri - dalle 17.00 alle 19,00 giostratori titolari - dalle 19,00 alle 19,30 giostratori esordienti di due Quartieri.




Arezzo: Presentata la "Lancia d'Oro" della Giostra del Saracino




A cura di Roberto Parnetti: È stata presentata questa mattina alle ore 11 nella sala di Consiglio di Palazzo Cavallo, la lancia d’oro in premio per l’edizione di settembre della Giostra del Saracino. È dedicata a Giuseppe Verdi in occasione del secondo centenario della nascita ed è stata adottata dalla Cadla spa del gruppo Despar in ricordo di Ennio Giannetti fondatore della Cadla. “Una lancia particolarmente bella- ha detto il Sindaco di Arezzo Giuseppe Fanfani. I miei ringraziamenti vanno a chi ha ideato il bozzetto, Filippo Meligrana, a chi l’ha realizzata il Maestro Francesco Conti e a chi l’ha adottata garantendone la realizzazione e quindi alla famiglia Giannetti e alla loro storica azienda Cadla, del gruppo Despar”.


Il Sindaco Giuseppe Fanfani ha poi sottolineato il valore della dedica a Giuseppe Verdi. È stato poi il consulente storico della Giostra, Luca Berti ad illustrare la simbologia racchiusa nell’impugnatura e nell’asta. Carlo Giannetti, amministratore delegato della Cadla Spa gruppo Despar ha inteso motivare le ragioni per le quali l’azienda ha adottato il trofeo in palio per domenica 1 settembre: “Siamo una realtà aretina che opera nel territorio, nel settore dei supermercati con l’insegna Despar, da più di 40 anni. La nostra azienda è stata fondata da nostro padre Ennio Giannetti a cui abbiamo dedicato il ricordo con questa sentita collaborazione”. “Cadla – ha proseguito Giannetti - è un’azienda radicata nel territorio, all’interno della quale lavorano tra Arezzo e provincia oltre 500 persone su un totale di 1200 persone. Per rendere concreto il nostro legame con la città abbiamo ritenuto giusto contribuire a questa iniziativa adottando la lancia d’oro di settembre, con l’auspicio di poter vincere anche noi una lancia d’oro nel cuore degli aretini”. Alla cerimonia hanno partecipato anche l’assessore alla Giostra Francesco Romizi, Angiolo Agnolucci presidente dell’Istituzione Giostra del Saracino, Francesca Severi responsabile Marketing Cadla spa del gruppo Despar, i rettori dei quartieri e Francesco Conti, intagliatore del trofeo.





lunedì 19 agosto 2013

Servigliano: Dopo sette anni Porta Marina conquista il Palio




Dal sito messaggero.it, edizione di Fermo:

SERVIGLIANO – Dopo sette anni il Palio torna alla Civetta. Porta Marina ha vinto la Giostra dell’anello di Servigliano. Il merito è di Daniele Scarponi, cavaliere giostrante di Foligno, che in sella al purosangue Agresti (9 anni) non ha lasciato scampo ai rivali. Esulta la contrada rossoblù, esulta il neo capo contrada Michele Tarulli che bagna con uno strepitoso successo un’annata da record. Scarponi è stato in testa fin dalla prima tornata, facendo registrare i migliori tempi della giornata e infilando 12 anelli su 12. Bravo, veloce e preciso anche nelle penalità: nessuna bandierina abbattuta. Scarponi ha chiuso la Giostra con 1.635 punti, davanti alla sorpresa Matteo Martelli di Porta Navarra (1.544 punti), Cristian Cordari di San Marco (1.478), Massimo Gubbini di Paese Vecchio (1.214) e Luca Innocenzi di Porta Santo Spirito (776). Duemilacinquecento spettatori sugli spalti. La premiazione è stata effettuata dal sindaco Maurizio Marinozzi, dal regista Gianluca Viozzi, dal senatore Francesco Verducci e da Primo Tacchetti della Camera di Commercio di Fermo.




sabato 17 agosto 2013

Palio di Siena: Tittia porta al successo la Contrada dell'Onda




foto laPresse

Dal sito sienafree.it:

La contrada dell'Onda ha vinto il Palio di Siena del 16 agosto 2013 corso in onore della Madonna dell'Assunta, conquistando il Drappellone realizzato da Cesare Olmastroni e Cecilia Rigacci. L'ordine di ingresso ai canapi è stato il seguente: Oca, Bruco, Onda, Lupa, Tartuca, Torre, Nicchio, Aquila, Chiocciola e Selva di rincorsa. Dopo che il mossiere Bartolo Ambrosione ha fatto uscire una volta i cavalli dai canapi, e l'attesa dell'ingresso della rincorsa per qualche minuto, partenza con un ottimo scatto di Lupa, Oca e Tartuca. La Lupa passa prima a San Martino e conduce per un giro. Al secondo San Martino testa a testa tra Onda e Lupa, Onda che passa davanti e con un ultimo giro tutto al comando va a vincere il Palio di agosto con Morosita Prima e Tittia che bissa così il successo nel Palio di Luglio.

IL VIDEO DELLA CARRIERA VINCENTE


L'ordine di ingresso tra i canapi del Palio di Siena del 16 agosto 2013 (nell'ordine: cavallo, contrada, tra parentesi il numero di assegnazione, orecchio, di coscia e di trifora, sesso, età, manto, palii disputati, fantino) 

OSVALDO - OCA (a2 - o10 - c21 - t7) C 6 BAIO (esordiente) Francesco Caria detto Tremendo

MOCAMBO - BRUCO (a8 - o5 - c14 - t3) C 8 BAIO (2 palii) Antonio Siri detto Amsicora

MOROSITA PRIMA - ONDA (a5 - o2 - c7 - t8) F 8 BAIO OSCURO (2 palii) Giovanni Atzeni detto Tittia

LO SPECIALISTA - LUPA (a4 - o1 - c3 - t1) C 7 BAIO (5 palii, vinti 1) Jonatan Bartoletti detto Scompiglio

PORTO ALABE - TARTUCA (a6 - o4 - c9 - t9) C 5 SAURO (1 palio) Sebastanio Murtas detto Grandine

POLONSKI - TORRE (a10 - o6 - c15 - t2) C 5 SAURO (esordiente) Alessio Migheli detto Girolamo

OPPIO - NICCHIO (a7 - o8 - c18 - t6) C 6 GRIGIO (esordiente) Luigi Bruschelli detto Trecciolino

NAIKE’ - AQUILA (a1 - o7 - c17 - t5) F 7 BAIO (1 palio) Giuseppe Zedde detto Gingillo

PHALENA - CHIOCCIOLA (a9 - o3 - c8 - t4) F 5 BAIO OSCURO (esordiente) Silvano Mulas detto Voglia

RINCORSA: NICOLAS DE PETRA ULPU - SELVA (a3 - o9 - c19 - t10) C 7 BAIO (1 palio) Luca Minisini detto Dè


I vincitori delle prove del Palio di Siena del 16 agosto 2013.

1ª prova Selva con Alberto Ricceri detto Salasso su Nicolas De Petra Ulpu

2ª prova Chiocciola con Silvano Mulas detto Voglia su Phalena

3ª prova Aquila con Giuseppe Zedde detto Gingillo su Naikè

4ª prova Nicchio con Luigi Bruschelli detto Trecciolino su Oppio

prova generale Chiocciola con Silvano Mulas detto Voglia su Phalena

provaccia Onda con Giovannni Atzeni detto Tittia su Morosita Prima





Foligno: Stasera i binomi affrontano la seconda sessione di prove





Dal sito dell'Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno:

Il 17 agosto 2013, alle ore 17, tornano in pista i binomi della Giostra della Quintana. Anche la seconda sessione di prove libere in vista della Giostra della Rivincita del 15 settembre 2013 si articola in due fasi: una diurna con 5 Rioni, dalle ore 17 fino alle 19, e una notturna con gli altri 5, dalle ore 21 fino alle 23. I Rioni hanno sempre a disposizione quattro tornate ciascuno. La decisione di posticipare l’orario consentendo di provare anche la sera è stata adottata per permettere ai cavalli e ai cavalieri di provare nelle migliori condizioni sfuggendo, per quanto possibile, alla morsa del caldo di questo periodo. Sabato prossimo i binomi garantiranno ancora spettacolo in una sessione di prove molto importante perché cade ad un mese dalla Giostra. La pista è in ottime condizioni grazie al grande lavoro della Commissione Tecnica presieduta dal Magistrato Marco Cardinali così come sono ottime le condizioni dei cavalli che hanno già dimostrato di essere in forma nella prima sessione di prove libere dello scorso 3 agosto. Ed ecco, nel dettaglio, l’ordine di partenza della sessione di sabato. Ore 17: Rione Giotti, Rione Croce Bianca, Rione Ammanniti, Rione Contrastanga, Rione Badia. Ore 21: Rione Pugilli, Rione Spada, Rione Morlupo, Rione La Mora, Rione Cassero.





Foligno: Marco Nereo Rotelli dipinge il Palio della "Rivincita"





Dal sito dell'Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno:

Marco Nereo Rotelli, 56enne artista veneziano, dipingerà il Palio della Giostra della Rivincita del 15 settembre 2013. L’eclettico artista è stato scelto da Pierluigi Metelli, giovane appassionato e profondo conoscitore dell’arte contemporanea. “La scelta di Marco Nereo Rotelli è un bel colpo per la Quintana – spiega Pierluigi Metelli – si tratta di un artista intellettuale a tutto tondo. Nella sua arte – aggiunge – proprio l’elemento intellettuale va oltre il tratto, interessante nel suo lavoro è il linguaggio. Con la scelta di Rotelli prosegue il lavoro già iniziato quest’anno con un altro artista che fissa nell’opera il messaggio celebrativo dei 400 anni della Quintana. Ci aspettiamo una grande opera – conclude – visto anche l’entusiasmo con cui il maestro ha accettato e, nonostante la sua agenda sia fitta di impegni, ha assicurato la sua presenza a Foligno in occasione della presentazione del Palio”.





Servigliano: Continua il programma in vista della Giostra




LUNEDI' 12 AGOSTO, SERVIGLIANO - Per lunedì 12 agosto il cerimoniale ha previsto due appuntamenti di rilievo: la Fiera arti & mestieri e il concorso “Il Gareggiare delle Taverne”. Artigiani e mercanti con i loro banchi medioevali hanno ricostruito uno spaccato della vita del ‘400. Hanno preso vita le antiche figure del fabbro, ceramista, usbergaio, pellaio, liutaio. Hanno messo in scena in scena i loro mestieri lo scultore, la pittrice sul legno, la calligrafa, il cestaio, il cardatore. Riproposta la graziosa scena della lavorazione sul posto dell’acconciatura. Non è mancata l'ormai tradizionale e apprezzata presenza dei cartomanti e dei giochi medioevali: il tiro con l’arco e con la balestra, il fila tre, il gioco dei cerchi e del castello, il tiro ai barattoli. Sia dalla pedana centrale che in maniera itinerante per le vie del centro, si sono esibiti gli artisti animatori della serata: i Giullari di Davide Rossi; Aisha; Soraya Silva. E poi il Gareggiare delle Taverne: la giuria ha esaminato i piatti (tema: “Il Dolce”) delle quattro taverne delle Contrade decretando la migliore. Il concorso è intitolato alla memoria del comm. Lorenzo Totò, chef serviglianese di fama mondiale deceduto due anni fa. Nel 2011 (tema: “I Secondi”) e nel 2012 (tema: “Le Polente”) la vittoria ha arriso alla contrada di Paese Vecchio. Al vincitore, il piatto decorato dal maestro Salvatore Pallotti. Orario di gara: ore 21 Porta Marina; 21.30 Porta Santo Spirito; ore 22 Porta Navarra; ore 22.30 Paese Vecchio.



MARTEDI' 13 AGOSTO, SERVIGLIANO - Martedì 13 agosto, alle 21.30, il cerimoniale ha previsto i Giochi storici tra le Contrade, una delle serate più goliardiche del Torneo Cavalleresco. Abilità e astuzia hanno permesso a un solo vessillo di primeggiare. Organizzatore dei giochi è Roberto Frinconi (Guanciola); giudice unico l’assessore Danilo Viozzi che si è avvalso della consulenza di Alberto Cesetti (cronometrista) e Alice Borri. Confermati i tradizionali giochi: taglio del tronco; tiro alla fune (misto con tre uomini e tre donne); assalto al castello; pesca che ti passa (per dame e capi contrada). Tre le new entry: “lo spannellà de ‘na ota” (le massaie delle contrade saranno chiamate a superarsi con uova e farina); ruzzoliamo (lanci di precisione); l’ago nel pagliaio (per bambini).






Fermo: La Contrada Castello vince la XXXII° Cavalcata dell'Assunta





Dal sito messaggero.it edizione di Fermo:

FERMO - Festa grande per contrada Castello, guidata da Renzo Luciani, che ha vinto la 32^ edizione della Cavalcata dell'Assunta che si è corsa ieri a Fermo. Per i colori gialloblu è la seconda vittoria - la precedente risale al 1987 - nella rievocazione storica fermana. A tagliare per primo il targuardo è stato il fantino Andrea Colabolletta, siciliano, in sella a Zeus. Seconda la contrada Molini Girola, terza San Martino, quarta Capodarco, quinta Pila. Da segnalare l'incidente al cavaliere di contrada Campiglione, Daniele Scarola, che è stato sbalzato a terra da Re Leone.




Amelia: Il Palio dei Colombi alla Contrada Posterola





A cura di Roberto Parnetti:

L’ultima volta che la Contrada Posterola era uscita vittoriosa dal “campo de li giochi” di Amelia fu nel 2001 ed ora, a distanza di 11 anni, i rionali giallo rossi possono nuovamente festeggiare per la vittoria nel palio dei Colombi edizione 2013 grazie al balestriere Manrico Pantaleoni ed al cavaliere Marco Elefante. Una vittoria netta maturata con una condotta di gara lineare specie nella giostra a cavallo che ha visto l’esordiente Elefante, che correva in sella a Stephen Hero (P.S.I. - 4 anni), cavallo anch’esso esordiente, condurre una gara senza lasciarsi intimorire dagli avversari vincendo 3 delle 4 sfide disputate che gli hanno permesso anche di conquistare il titolo di miglior cavaliere del torneo. La giostra a cavallo ha comunque riservato numerosi colpi di scena fin dalla prima sfida che ha visto Alfiero Capiani (Contrada Collis in sella a Beer Rose – P.S.I. 7 anni) contro Diego Cipiccia (Contrada Vallis in sella a Cherry Cola – P.S.I. 10 anni) con quest’ultimo che veniva squalificato poiché il proprio palafreniere incitava il cavallo al momento della partenza.



Nella seconda tornata si registrava invece il rifiuto ad entrare nello stallo di Woodbine (P.S.I. – 9 anni) cavallo montato da Fabrizio Fani della Contrada Platea. Stesso inconveniente accadeva anche nella quarta tornata ma con il cavallo di Capiani. Nulla di fatto nella quinta tornata, che vedeva scontrasi Platea contro Crux Burgi (difesa da Francesco Marzoli in sella a Lady Narnia P.S.I. – 5 anni), poiché entrambi i cavalieri non centravo il bersaglio. Prima dell’ottava tornata si registrava invece un cambio di cavallo per Cipiccia che correrà con la riserva Century Forse.



Infine nella decima, ed ultima tornata, entrambi i cavalieri Fani e Capiani, venivano squalificati dal giudice: il primo poiché il suo palafreniere toccava il cavallo già all’interno dello stallo ed il secondo poiché forzava la partenza prima dello scadere dei dieci secondi. Per la cronaca ricordiamo che i premi per il miglior “angolo di Contrada” e per i migliori “tamburini” sono stati entrambi vinti dalla Contrada Crux Burgi. Un plauso infine all’Ente Palio dei Colombi ed al neo presidente Carlo Paolocci per le migliorie apportate al “campo dei giochi”. (per le foto si ringrazia Alessandro De Angelis – Ente Palio dei Colombi)




Respinto il ricorso di Sant'Emidio






Dal sito vivereascoli, a cura di Gabriele Ferretti:

E’ trascorsa ormai una settimana dalla Quintana di agosto che ha visto trionfare Porta Romana per la quindicesima volta nella sua storia. La Giostra si era chiusa tra i veleni, con il Sestiere di Sant’Emidio che protestava per una penalità attribuitagli per un’infrazione mai commessa. A detta dei giudici, Jacopo Rossi, cavaliere dei rossoverdi, aveva toccato una delle piastre che delimitavano il percorso durante il suo secondo assalto. Secondo i sestieranti dalle immagini televisive si vedeva chiaramente come nessuna infrazione fosse stata commessa nel corso di quel giro, cosa che li aveva spinti a presentare ricorso. Sabato 10 agosto, dopo una settimana passata tra accuse e dibattiti, il verdetto del sindaco sentenzia: il ricorso è respinto. L’articolo 14 del regolamento decreta che le decisioni dei giudici sono inappellabili, quindi il palio assegnato sul campo al Sestiere vincitore è impossibile da revocare. Inutile presentare a prova dei propri argomenti i filmati registrati dalla Rai in occasione della diretta. Guido Castelli, ricoprendo anche il ruolo di Magnifico Messere, sancisce così la fine della querelle tra i giudici e i rossoverdi, lasciando una flebile speranza per settembre quando, durante la riunione dell’Ente Quintana, verranno visionati di nuovo i filmati Rai. La vicenda riapre la polemica sui regolamenti della Giostra, da alcuni accusata in più occasioni di essere troppo tradizionalista e poco aperta alle modifiche. Difficile dire se e in che misura gli eventuali cambiamenti debbano essere portati e se questi potranno avere degli effettivi miglioramenti. Tuttavia, l’unica cosa certa è che per quest’anno Sant’Emidio debba mettersi l’anima in pace e puntare al palio del 2014. In alternativa, può pregare il santo patrono che faccia un miracolo per il Sestiere che porta il suo nome, facendo tornare i giudici sulle loro decisioni.




Successo della mostra nazionale dedicata a Giostre, Quintane e Palii





A cura di Uffici Stampa EGV:

Si è chiusa la quinta edizione della mostra itinerante sulle Giostre sulle Quintane e sui Palii iniziativa del progetto, unico in ambito nazionale, denominato “Si dia inizio al Torneamento - Giostre Quintane e Palii d’Italia” ideato dall’aretino Roberto Parnetti e che era stata allestita ad Amelia in occasione della XXXIII edizione del Palio dei Colombi. La mostra, che è stata ospitata a Palazzo Petrignani, sede dell’Ente Palio dei Colombi, nello splendido salone affrescato denominato dello Zodiaco, ha messo in “vetrina” 23 manifestazione cavalleresche nazionali: dalla Giostra del Saracino di Arezzo alla Quintana di Foligno, dalla Sartiglia di Oristano alla Quintana di Ascoli, dalla Giostra della Stella di Bagno a Ripoli al Palio delle Contrade di San Secondo Parmense passando per i Palii di Asti, Feltre e tanti altri per “tour giostresco paliesco” della nostra penisola. Un vero e proprio caleidoscopio di colori attraverso le bandiere, i foulard, i manifesti e le immagini di ogni singolo evento che hanno dato la possibilità anche ai numerosi turisti esteri, in visita alla cittadina umbra, di conoscere le nostre tradizioni cavalleresche. La mostra si è chiusa con un concerto del gruppo quintetto ottoni del complesso bandistico “Città di Amelia” alla presenza del Sindaco Riccardo Maraga del Presidente dell’Ente Palio dei Colombi Carlo Paolocci e dell’organizzatore ed ideatore dell’evento Roberto Parnetti.

Elenco delle città e manifestazioni in esposizione ad Amelia:

1. AREZZO Giostra del Saracino
2. ASCOLI PICENO Giostra della Quintana
3. ASTI Palio
4. BAGNO A RIPOLI (FI) Palio delle Contrade – Giostra della Stella
5. BOMARZO (VT) Palio di Sant’Anselmo
6. CASTELDELPIANO (GR) Palio
7. CASTIGLION FIORENTINO (AR) Palio dei Rioni
8. FAENZA (RA) Niballo - Palio di Faenza
9. FELTRE (BL) Palio
10. FERMO Cavalcata dell’Assunta
11. FERRARA Palio
12. FOLIGNO (PG) Quintana
13. FUCECCHIO (FI) Palio delle Contrade
14. MASSA (MS) Quintana cybea
15. MONSELICE (PD) Giostra della Rocca
16. NARNI (TR) Corsa all’anello
17. ORISTANO Sartiglia
18. PIAZZA ARMERINA (EN) Palio dei Normanni
19. PISTOIA Giostra dell’Orso
20. SAN GEMINI (TR) Giostra dell’Arme
21. SAN SECONDO PARMENSE (PR) Palio delle Contrade
22. SARTEANO (SI) Giostra del Saracino
23. SULMONA (AQ) Giostra Cavalleresca – Giostra Europea







sabato 10 agosto 2013

Palio di Siena: 57 cavalli ammessi alle prove mattutine, 15 direttamente alla tratta




Dal sito sienafree.it:


Di seguito l’elenco dei cavalli ammessi alle prove mattutine di addestramento che si svolgeranno lunedì prossimo 12 agosto, alle ore 6, e di quelli che sono stati ammessi direttamente alla Tratta che si terrà la mattina successiva. (Nell'ordine: numero, nome cavallo, proprietario)

CAVALLI AMMESSI ALLE PROVE MATTUTINE DI ADDESTRAMENTO DEL 12 AGOSTO

1 BOMARIO DA CLODIA Carlo Brocci
2 BOWILDE DA CLODIA Francesco Ticci
3 GUSCHIONE Simone Berni
4 MAC GYVER Tamara Rosi
5 MORESU Fabio Fioravanti
6 NACHISO BELLU Alessio Tanchi
7 NANNEDDU MEU Alberto Ricceri
8 NESSIE Niccolino Floris
9 NOIOSO Andrea Marchese
10 NOTTAMBULO Mattia Marchetti
11 NOVANTA Enzo Vannini
12 NOVERRE Augusto Posta
13 O’ SOLE MIO BELLO Egisto Giuseppe Galeazzi
14 OCEANO BAIO Elisabetta Ferrini
15 ODORICO Alessandro Tozzi
16 OFFENZIO Mauro Bisconti
17 ONDINA PRIMA Dino Pes
18 ONEGLIA DE OZIERI Luca Francesconi
19 OPERA RARA Massimiliano Fabbri
20 OPPIO Giusliano Brandini
21 ORO DI GALLURA Linda Scilli
22 OSCAR BOY Mario Savelli
23 OTTIGLIA Gianpaolo Toscano
24 OVERJOYED Martina Zini
25 PACIFICA Luca Veneri
26 PACIFICO Dario Colagè
27 PADO Alessandro Chiti
28 PAMPHEROS BAIO Luca Anselmi
29 PASTEUR Olindo Pinciaroli
30 PAZZOSO Silvio Bini
31 PERREDDA Marco Sampieri
32 PHALENA Massimo Milani
33 POLONSKI Mark Harris Getty
34 PRANU RAFFIELI Rossella Nardi
35 PRESSING DE MORES Caterina Volpi
36 PRETZIOSA Stefano Paccagnini
37 PROFESSORE Maria Letizia Barneschi
38 QUADRIVIA Remo Carli
39 QUANNA Pierluigi Cavallo
40 QUARZO ROSSO Felice Dore
41 QUARZUS Francesco Manca
42 QUASAS Ilaria Bisconti
43 QUASIMODO DI GALLURA Luigi Bruschelli
44 QUASIMOLO Michela Gori
45 QUATIVOGLIO Antonio Zedde
46 QUEBECK SAURO Duccio Ravenni
47 QUERIDA DE MARCHESANA Giovanni Atzeni
48 QUERINO Stefano Bramerini
49 QUESTURINO Salvatore Muroni
50 QUIEROZ Francesco Passalacqua
51 QUIETNESS Augusto Posta
52 QUINDIGIU Giovannina Piras
53 QUINTILIANO Massimo Milani
54 QUINTILLIANO DE AIGHENTA Emiliano Rinaldi
55 QUIT GOLD Duccio Fatucchi
56 QULPA DI GALLURA Gianni Oddo
57 QUORUS Eugenio Catastini

CAVALLI AMMESSI DIRETTAMENTE ALLA TRATTA DEL 13 AGOSTO

1 BONGO BINGO Giancarlo Rossi

2 GIRA E RIGIRA Marco Sampieri

3 LO SPECIALISTA Fabio Fioravanti

4 MARROCULA Alessandro Favilli

5 MOCAMBO Mark Harris Getty

6 MOROSITA PRIMA Carolina Tacconi

7 NAIKE’ Simone Picchi

8 NICOLAS DE P.ULPU Mark Harris Getty

9 OCCOLE’ Alberto Manenti

10 OSVALDO Roberto Danesi

11 PECCATRICE Simone Berni

12 PHATOS DE OZIERI Giorgio Campanini

13 PITZULU Mario Savelli

14 PORTO ALABE Fabrizio Brogi

15 SARATOG Marco Grazzini








Amelia (Tr): Domani il Palio dei Colombi







Dal sito dell'Ente Palio dei Colombi di Amelia (Tr):


15 giorni di diverimento assicurato tra la fine di luglio e l'inizio di agosto, la cittadina di Amelia ospita una manifestazione di grande richiamo. Il Palio dei Colombi si ispira agli Statuti Amerini del 1346. In occasione dell'atteso Palio dei Colombi, ciascuna contrada scende in campo con un balestriere, un cavallo e un cavaliere. Il momento più spettacolare consiste in un'appassionata sfida tra cavalieri, cavalli e balestrieri delle cinque contrade della città: Collis, Crux Burgi, Posterola, Platea e Vallis. Indossando i tradizionali costumi medievali, i cavalieri si sfidano, due alla volta, in una sfrenata corsa a cavallo: lancia in resta, devono colpire un bersaglio posto al termine del tragitto. I balestrieri, a loro volta, scagliano una freccia verso un bersaglio collegato ad una colombaia che, in caso di centro, si apre liberando un colombo. Il corteo storico, l'arrivo e il giuramento del Podestà e l'esibizione degli sbandieratori costituiscono altrettanti momenti di straordinario fascino.

AMELIA (TR) - ECCO L'ABBINAMENTO CONTRADE-FANTINO:

Diego Cipiccia - Contrada Vallis

Marco Elefante - Posterola

Francesco Marzoli - Crux Burgi

Alfiero Capiani - Collis

Fabrizio Fani - Platea









Faenza: I cavalieri faentini cercano il successo ad Amelia





FAENZA: I Cavalieri faentini tornano in lizza nelle corse storiche e vanno alla ricerca della sesta affermazione stagionale. Alfiero Capiani in gara ad Amelia domenica 11 agosto. E' entrata nel vivo la stagione agonistica delle corse equestri storiche. Per i fantini Manfredi, a segno già cinque volte nelle contese 2013 sono in programma nei prossimi fine settimana, alcuni importanti appuntamenti. Prima però, occorre sottolineare come, alla prestigiosa quintana di Ascoli Piceno, disputata domenica scorsa, il Sestiere di Porta Romana con il cavaliere Emanuele Capriotti ha vinto la Quintana di agosto bissando il successo ottenuto nell' edizione di luglio. Per la seconda domenica di agosto, il calendario delle Giostre e dei Palii d’Italia propone alcune importanti competizioni. Domenica 11 agosto andrà in scena la 33^ edizioni del Palio dei Colombi di Amelia (Tr). Vi ci torna a gareggiare, assoldato dalla Contrada Collis, Alfiero Capiani ex primo fantino del Rione Nero, ora privato. La competizione equestre, simile al Palio Faentino, ha già visto in passato vincitore Capiani junior, tre volte, nel 2007, 2008 e 2010. Poi, giovedì 16 agosto andrà in scena il Palio più famoso d’Italia, quello di Siena, e domenica 18 agosto, si gareggerà a S. Ginesio (Mc) nella terza prova del campionato marchigiano delle Giostre Medioevali, l’ultima tappa è stata vinta da Marco Diafaldi del Rione Verde, dove torneranno in gara diversi fantini Manfredi.

(G.G.)





Faenza: Divorzio nel Rione Giallo




FAENZA: RIONE GIALLO - HA VINTO IL PALIO E LA BIGORDA 2013 MA I DIVERBI FRA I DUE CAVALIERI VITTORIOSI E IL DIRETTIVO E I CAPI SCUDERIA, SEMBRANO INSANABILI.

Il Capo Rione del Giallo Pier Paolo Pasi ha rassegnato le dimissioni, decaduto l’intero direttivo. Ha vinto la Bigorda e soprattutto dopo 44 anni il Palio del Niballo, eppure al Rione Giallo, l’estate 2013 non ha portato felicità ma, un certo malessere. Già da diversi mesi, circolavano voci che si erano incrinati i rapporti tra i due cavalieri, Daniele Beoni, vincitore per la terza volta della Bigorda e Daniele Ravagli, vincitore lo scorso 23 giugno della 57^ edizione del Palio del Niballo, e lo staff direttivo della scuderia e parte del Consiglio direttivo rionale. Diversi gli incontri svolti fra gli interessati, sin dalla primavera, per cercare di appianare i malumori sorti, e mettere a tacere i malumori ma, questi a quanto, pare non hanno portato a nulla, anzi a fine giugno, dopo le due competizioni equestri, vinte in modo perentorio, i due fantini titolari del Rione di Porta Ponte, hanno smesso addirittura di frequentare le scuderie, restituendone le chiavi. L’altra sera, martedì, il consiglio direttivo aveva indetto un assemblea dei soci, con la presenza dei cavalieri e della dirigenza della scuderia per cercare una soluzione al problema. Oltre cento i soci accorsi, ma dopo molte ore di discussioni, a quanto risulta, non si è arrivati a nessun accomodamento fra le parti e Pier Paolo Pasi, capo rione, ha deciso di rassegnare le dimissioni e di conseguenza è decaduto l’intero direttivo che attualmente era cosi composto: capo rione, Pier Paolo Pasi, capitani: Antonio Reale e Andrea Pezzi. Consiglieri: Andrea Pezzi, Luana Sani, Daniele Lama, Andrea Ronchi, Silvia Cicognani, Antonio Tamburini, Davide Suppa. Sindaci revisori: Claudia Scarpelli e Andrea Monti. Abbiamo cercato le parti interessate: Pier Paolo Pasi ha detto che la situazione era arrivata ad un punto senza soluzione e quindi ha ritenuto che la risoluzione del problema fossero le sue dimissioni. Sull’argomento ha messo un comunicato stampa. Laconico anche Daniele Ravagli, che non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Massimo Conficconi, attuale capo scuderia assieme a Massimo Bandini, ha invece dichiarato. “i rapporti fra i due cavalieri e noi della scuderia erano diventati insanabili, e dopo le gare, sono esplosi; hanno cercato sostegno nei dirigenti rionali, chiedendo un nuovo staff di scuderia, ma qui non si è arrivati a nessuna soluzione, anche perché non è facile lavorare in scuderie per 365 all’anno, per molte ore e con tanti sacrifici da fare.” “ La situazione” ha tenuto a precisare Conficconi,” è comunque, molto più intricata di quanto sembri”. Resta il fatto, che un rione, il quale nel 2013 ha dominato tutte le gare equestri a Faenza, si ritrova a pochi giorni da questi trionfi, in una situazione grottesca.

(G.G.)








Servigliano: Stasera la benedizione del Palio 2013




SERVIGLIANO – Si entra nel vivo del 45° Torneo Cavalleresco. Sabato 10 agosto, dalle ore 21.30 in piazza Roma, il cerimoniale presenta vari appuntamenti. Ci sarà la sfilata di una rappresentanza del corteo che animerà la benedizione del Palio 2013: momento solenne che vedrà impegnato don Piero Pigliacampo. Ci sarà l’esibizione dei 52 allievi della Scuola alfieri e musici (titolo dell’allestimento: “I bambini del Palio”) e a chiudere lo spettacolo di giocoleria del Gobbo di Cicignano. Per la prima volta in questa 45a edizione si vedranno in piazza i capi contrada, gli armati, i gonfaloni. Fari puntati sulla Scuola alfieri e musici. La Scuola, diretta da Gianluca Viozzi ideatore di tutti gli spettacoli (“Flores, i bambini sono fiori”, “I colori del Cuore”, “In Fabula”), si avvale delle capacità degli istruttori Stefano Terribili, Luca Mercuri, Fabio Capparelli, Lorella Felici, Francesca Fratini e Massimo Gidiucci Antinori. Sabato 10 agosto, alle 21.30 in piazza Roma, i 52 allievi (29 alfieri e 23 musici) permetteranno al pubblico di vivere un’intensa emozione. E il titolo dell’allestimento non poteva essere diverso: “I bambini del Palio”. In chiusura di serata, a Servigliano sarà di scena il Gobbo di Cicignano. Frizzante spettacolo di strada in cui la brava ed esuberante Giulia Paggiaro si trasforma in un giullare dispettoso che diverte con la sua comicità irriverente e stupisce con le esibizioni di giocoleria ed equilibrismo. Giullare scontroso che comunica scimmiottando i gesti di chi gli sta intorno, in un turbinio di imitazioni comiche e gag surreali.








venerdì 9 agosto 2013

Palio di Siena: Assenze eccellenti nella seconda mattinata di previsite





Dal sito Sienafree.it

La seconda mattinata di previsite al Ceppo si è appena conclusa e le notizie clamorose non mancano. La prima è l'assenza di Istriceddu che non solo non sarà presente nel lotto di agosto, ma come ha confermato la proprietaria Serena Butteri, è destinato ad andare in pensione. Assenza pesantissima quella del cavallo plurivittorioso che negli ultimi anni è sempre stato scartato per manifesta superiorità. Meno eclatante e forse in qualche modo attesa l'assenza della vera sorpresa del palio di luglio, Pestifero, che guarderà la carriera di agosto dalla stalla della scuderia Milani. I proprietari, infatti, hanno deciso di non presentare il barbero che tanto bene aveva fatto a luglio nella Pantera. Assenze pesantissime, quindi, che vanno a sommarsi alle defezioni dei vari Indianos, Guess e Mississippi. La diatriba su lotto alto o lotto omogeneo è dunque destinata ad esaurirsi prima di cominciare.









Palio di Siena: Istriceddu non è stato presentato alle previsite




Dal sito Il Palio (palio.org):

Ha deciso di lasciarlo a riposo in scuderia Serena Butteri, il suo Istriceddu, forse stanca delle continue esclusioni del suo forte barbero da parte dei dieci capitani. Niente previsita per lui e carriera Paliesca, di tutto rispetto che poteva essere ancora più appagante se non fosse stato escluso dal Palio dal 2010, che termina qui.
Il cavallo di Serena Butteri allenato in scuderia Milani ha corso cinque Carriere e ne ha vinte 2:
- 16 agosto 2009 nella Civetta con Brio;
- 16 agosto 2010 nella Tartuca con Trecciolino.









Palio di Siena: Conclusa ieri la prima giornata di previsite




Dal sito Sienafree.it:

Tutti presenti i big di giornata, vale a dire Ivanov, Magic Tiglio e Lo Specialista, che sono sfilati davanti alla commissione veterinaria del Comune. Da segnalare anche qualche assenza, come quelle di Porto Regal, Mirko Monello, Osama Bin e altri. Questa mattina alle 6 si riprenderà e ci sarà subito un gruppo di soggetti veramente molto interessante, con Istriceddu che farà da apri pista a Pestifero, Morosita Prima e Porto Alabe. In giornata, poi, arriverà anche Luigi Bruschelli (ieri era presente Sebastiano Murtas con i cavalli di scuderia) e intorno alle 19 chiuderanno la due giorni Pantofola e Noioso. Nella giornata di ieri la notizia più importante arriva dalle parole di Renato Romei. Il capitano dell’Aquila, come anticipato a sienafree.it nell’intervista di qualche giorno fa, ha confermato che il rione di Piazza Postierla ha buonissime possibilità di montare Luigi Bruschelli, con Giovanni Atzeni prima alternativa: “Si tratta di una possibilità importante – ha confermato Romei – ed abbiamo buonissime possibilità di montarlo, così come Giovanni Atzeni, con il quale ho un ottimo rapporto”. Da segnalare la curiosa acconciatura del cavallo Nessie di Niccolino Floris e allenato da Alberto Ricceri. Il fantino senese ha infatti presentato il cavallo con una criniera a treccine, vincendo senza ombra di dubbio il premio per la migliore presentazione, anche a detta della commissione veterinaria. Salasso, infine, ha confermato che per lui si tratta del palio della vita e che è pronto a sfruttare la possibilità che spera gli venga concessa.





Porta Maggiore: Notte Bianca "Verde & Nera"






Sabato 10, prima della notte bianca in centro, il Sestiere di Porta Maggiore vi aspetta in sede per fare cena tutti insieme!
Menù fisso a 4,99€:
- Prosciutto e melone
- Rigatoni al sugo
- Petto di pollo con funghi e piselli
- Cocomero



Massimiliano Mariotti






Porta Solestà: I biglietti vincenti della sottoscrizione a premi






LOTTERIA "SESTIERE PORTA SOLESTA'" 2013

ESTRAZIONE DEI BIGLIETTI VINCENTI:



1° PREMIO - BIGLIETTO N. 0972

2° PREMIO - BIGLIETTO N. 2639

3° PREMIO - BIGLIETTO N. 1218

4° PREMIO - BIGLIETTO N. 4105

5° PREMIO - BIGLIETTO N. 0583





Massimiliano Mariotti






Piazzarola: I biglietti vincenti della sottoscrizione a premi






LOTTERIA "SESTIERE PIAZZAROLA" 2013

ESTRAZIONE DEI BIGLIETTI VINCENTI: 


1° PREMIO - BIGLIETTO N.1626 

2° PREMIO - BIGLIETTO N. 2138 

3° PREMIO - BIGLIETTO N. 2150 

4° PREMIO - BIGLIETTO N. 0437 

5° PREMIO - BIGLIETTO N. 3617 

6° PREMIO - BIGLIETTO N. 3675 






Massimiliano Mariotti






Arezzo: Novità e conferme per la Giostra del Saracino






A cura di Roberto Parnetti:

AREZZO: Giostra del Saracino - riunione cda tra novità e conferme Novità e conferme per la Giostra. Nel corso dell’ultima riunione del cda, i rettori e il presidente Agnolucci hanno preso atto delle risultanze analitiche svolte su tutti i campioni biologici prelevati ai cavalli che hanno corso la 125sima edizione. Negativo è l’esito su tutti i prelievi effettuati ai cavalli al termine del Saracino corsa sabato 22 giugno. L’ulteriore conferma a testimonianza che nessuna sostanza proibita è stata utilizzata nel rispetto della salute e del benessere del cavallo e del protocollo sulla “Tutela e benessere del cavallo per la Giostra del Saracino”. Alla positiva conferma si aggiunge una novità. Il coordinatore di regia Andrea Biagiotti ha presentato il progetto con il quale propone l’istituzione di un premio da consegnare a uno dei quattro quartieri per aver tenuto il miglior comportamento durante la sfilata. Il premio sarà intitolato a Fulvio Tului, il regista che nel 1961 ha delineato il “canovaccio” di regia che tutt’oggi segna le fasi della manifestazione. Necessitando dell’approvazione del Consiglio Comunale, ci sarà da attendere fino alle giostre del 2014 per poterlo mettere in pratica. “La proposta – spiega Angiolo Agnolucci residente dell’Istituzione Giostra del Saracino – è destinata a migliorare ulteriormente il corteggio storico ed è stata favorevolmente accolta dal cda. Nelle prossime ore sarà presentata al Sindaco Giuseppe Fanfani e all’assessore Francesco Romizi. Purtroppo non ci sono i tempi tecnici per poter istituire il premio a settembre. Per il 2014, però, credo che la proposta di Biagiotti rappresenti una piacevole novità che testimonia un ulteriore motivo di vanto e di crescita per la storica manifestazione”.





Sabato 31 agosto I° Torneo Porta Solestà "Flag Duel"





Sarà l'occasione giusta per saggiare il terreno di gara della Tenzone Aurea che si disputerà la settimana successiva nella città di Ascoli. Ecco così che nasce il I° Torneo Porta Solestà "Flag Duel". Un torneo dove gli sbandieratori si sfideranno uno contro uno ad eliminazione diretta nelle specialità del singolo, della coppia e della piccola squadra. Qui sotto i dettagli del torneo:

Sabato 31 Agosto - Piazza del Popolo

Specialità in gara : SINGOLO - COPPIA - PICCOLA SQUADRA

Le gare di singolo e coppia si svolgeranno con valutazione e punteggi tradizionali ma la gara consisterà in scontri diretti. Il torneo è organizzato secondo modello "tennistico", con tabellone e teste di serie. La gara di piccola squadra avverà in modo tradizionale.

Programma: ore 9.30 - arrivo gruppi in Piazza del Popolo ore 10.00 - inizio gara di singoli e coppie (ottavi e quarti di finale) ore 13.00 - pranzo presso sede del sestiere ore 16.00 - inizio gare piccola squadra, singoli e coppie (semifinali e finali) ore 18.00 - Happy Hour presso sede del sestiere ore 20.30 - Cena, premiazioni e festeggiamenti presso sede del sestiere.

Info pasti: - singolo pasto €10,00 - pranzo + cena €15,00 (su prenotazione)

Domenica 1 settembre giornata al fiume



Massimiliano Mariotti





Palio di Valfabbrica: Dal 22 agosto al 1° settembre la XL° edizione





A cura dell'Ufficio Stampa Ente Palio di Valfabbrica:

La macchina organizzativa del Palio di Valfabbrica gira a pieno regime, in queste calde giornate d’agosto. Manca davvero poco all’inizio del grande evento che, nel 2013, celebra il raggiungimento di un importante e significativo traguardo: le quaranta edizioni della festa. Soddisfazione per come procedono i preparativi da parte del presidente dell’Ente Palio, Claudio Capobianco e del direttivo al gran completo che, assieme ai capirione di Badia, Osteria e Pedicino stanno lavorando alacremente alle fasi finali della festa medievale valfabbrichese. Al via dunque, con l’apertura ufficiale della manifestazione, il prossimo 22 agosto 2013 con il corteo storico, la celebrazione religiosa e la consegna delle chiavi al Priore della città che sancirà l’inizio dell’evento. Nel weekend del 23, 24 e 25 agosto 2013, a partire dalle 21, rievocazione storica medievale dei rioni Pedicino, Osteria e Badia. Nella giornata di domenica 25 agosto 2013 gara di tiro con l’arco organizzata dalla Compagnia Arceri di Valfabbrica, valevole per il campionato nazionale Fitast. Grande fermento nei rioni per quello che concerne la scelta dei cavalieri che si sfideranno, a singolar tenzone, domenica 1 settembre 2013. A breve verranno resi noti i nomi dei campioni che difenderanno i colori dei tre rioni in campo. Da indiscrezioni, accanto alle riconferme, potrebbero esserci delle novità interessanti che si conosceranno nei prossimi giorni. Le prove ufficiali al campo di giostra avverranno nelle giornate di martedì 27 e mercoledì 28 agosto 2013. Migliorato il meccanismo del saracino che è stato testato nei giorni scorsi, al fine di garantire una maggiore sicurezza per i cavalieri stessi nel suo utilizzo in gara. Riconfermato il Responsabile di Giostra Elvis Brunetti e Francesco Nazzareni in qualità di Maestro di Giostra. Una quarantesima edizione che si preannuncia dunque destinata ad entrare nella storia sia per la qualità dell’evento, quanto per le numerose manifestazioni che la segneranno come tappe importanti di avvicinamento alla gara del 1 settembre 2013. Ufficio stampa Ente Palio di Valfabbrica

 S.R.






Servigliano: Si inaugura il XLV° Torneo Cavalleresco, dieci giorni a cavallo della storia





SERVIGLIANO – Si inaugura venerdì 9 agosto il 45° Torneo Cavalleresco di Castel Clementino. La rievocazione storica, tra le prime a livello nazionale, animerà il borgo di Servigliano fino al 18 agosto. La Città ideale di Virginio Bracci torna all’anno 1450. Venerdì 9, alle ore 21.30, saranno presentati il cartellone 2013 e il Palio, opera degli alunni della locale scuola media “Luigi Vecchiotti”. In contemporanea, in piazza Roma ci sarà un innovativo gioco di luci che animerà la facciata della Collegiata e il palazzo municipale. Sarà il regista del Torneo Cavalleresco, Gianluca Viozzi, a illustrare alla cittadinanza, alle contrade e ai maggiorenti comunali il programma della 45^ edizione. Il dibattito sarà moderato da Tiziano Zengarini. E veniamo al programma (tutti gli eventi si svolgeranno in piazza Roma dalle 21.30), che da sabato 10 agosto entrerà subito nel vivo con la benedizione del Palio, la sfilata delle delegazioni delle Contrade, l’esibizione della Scuola alfieri e musici “I bambini del Palio”, lo spettacolo di giocoleria del Gobbo di Cicignano. Domenica 11 agosto, attesa gara tra gli alfieri e i musici delle contrade, cui seguiranno, lunedì 12, l’antica Fiera arti & mestieri e il concorso “Il Gareggiare delle Taverne”. Per martedì 13 il programma offrirà i giochi storici tra le contrade, mentre mercoledì 14 sarà la serata delle cene propiziatorie. Da Ferragosto il clou, con gli eventi più attesi: spettacolo dell’Atmo in “Le Stagioni dell’Amore” (il 15), anteprima dell’allestimento “Wallace” curato dal Gams (venerdì 16). Molto ricca la serata di sabato 17: corteo in costumi del XV secolo, spettacolo dei musici, rievocazione della cessione della piana di San Gualtiero con la lettura dell’antica pergamena, benedizione dei cavalieri giostranti, lettura del bando, animazione del Giullar Cortese, spettacolo pirotecnico griffato Santa Chiara. Gran finale, domenica 18 agosto (ore 17), con la Giostra dell’anello con i migliori cavalieri giostranti d’Italia: Daniele Scarponi (Porta Marina), Luca Innocenzi (Porta Santo Spirito), Matteo Martelli (Porta Navarra), Massimo Gubbini (Paese Vecchio), Cristian Cordari (San Marco).




giovedì 8 agosto 2013

Foligno: Scarponi su Big More è il più veloce nelle prime prove




Dal sito ufficiale dell'Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno:

Il Fedele di Croce Bianca Daniele Scarponi, in sella a Big More, è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere al Campo de li Giochi che ieri si è articolata in due sessioni, una di pomeriggio e l’altra in notturna, di 5 rioni ciascuna. Il binomio biancorosso ha fermato i cronometri sul tempo di 53.80 dimostrando ancora una volta di essere competitivo. Ottimo anche Matteo Martelli, Ardito del Rione Badia che insieme a Nitro Horse ha staccato un lusinghiero 54.87. Convincente anche la prova di Lorenzo Paci del Rione La Mora che con Variabile si è attestato sul tempo di 55.36. Dietro di lui Cristian Cordari e Della Mola del Rione Ammanniti con il tempo di 55.82. Non hanno partecipato Massimo Gubbini del Giotti e Luca Innocenzi del Contrastanga perché impegnati nella Giostra di Ascoli Piceno. Nella sessione pomeridiana, caratterizzata dal gran caldo, il più veloce è stato Gianluca Chicchini del Rione Spada. L’Audace, in sella a Negretti ha fermato i cronometri sul tempo di 56.22, seguito da Luca Veneri del Morlupo con 56.42. Brividi per la caduta senza conseguenze di Francesco Scattolini del Rione Cassero, in sella a Capitano Knox, all’ingresso della curva piscina. Scattolini ha fatto registrare un ottimo 55.84 con Sword Dream. Il Giotti ha concesso le sue prove a Lucio Antici sul debuttante Patto d’Acciaio. Buone anche le prove di Michelangelo Fondi del Rione Pugilli.

Ecco il dettaglio della sessione pomeridiana.

Rione Spada Gianluca Chicchini
Golden Jasmine (1.00.69), Al River (58.85) (56.71) Negretti (56.22)

Rione Cassero Francesco Scattolini
Capitano Knox (58.13), Sword Dream (55.84)

Rione Morlupo Luca Veneri
Review Blanch (56.42) (55.33)

Rione Giotti Lucio Antici Patto d’Acciaio (1.03.00) (1.01.92)

Rione Pugilli Michelangelo Fondi
Continuity (58.84), Gaggiano (1.00.24) (57.76).


Questo il dettaglio della sessione in notturna.

Rione Badia Matteo Martelli
Nitro Horse (54.87) (57.47) Dock on Time (59.59) (56.98)

Rione La Mora Lorenzo Paci
Variabile (56.11) (55.36) Loaded Missile (58.82) Moro Mon Ami (58.27)

Rione Croce Bianca Daniele Scarponi
Big More (53.87) (53.80) Agresti (54.80) (54.13)

Rione Ammanniti Cristian Cordari
Fultala (56.27) (55.92) Della Mola (55.82) Guitto (56.79).




mercoledì 7 agosto 2013

L'auditel premia la Quintana di Ascoli: Un milione di ascolti




L’AUDITEL PREMIA LA QUINTANA: 
UN MILIONE DI TELEVISORI SINTONIZZATI SULLA GIOSTRA
Impeccabile il lavoro di Rai 3 per promuovere la rievocazione
Castelli: “Una promozione importante per la nostra città”



Alla fine, a vincere, è stata la Quintana, con una diretta Rai che ha toccato, dati Auditel alla mano, quasi un milione di televisori sintonizzati per un complessivo 10 per cento di share su un totale di 11 mila emittenti. Questa è la vera vittoria della giostra di agosto e della rievocazione storica ascolana che, proprio attraverso la diretta di domenica scorsa ha portato Rai 3 addirittura al secondo posto, solo dietro Rai 1, laddove solitamente si piazzava Canale 5 con i suoi dati di ascolto quasi inarrivabili. La Quintana, dunque, ha letteralmente “sfondato” dal punto di vista televisivo, con la fascia dalle 18 alle 20 di domenica scorsa che ha visto il raggiungimento di ben 998 mila televisioni sintonizzate sul Campo Squarcia e sul pregevole prodotto confezionato da tutta l’equipe Rai (tra cui la troupe reduce dal viaggio del Papa a Rio de Janeiro) e sapientemente imbastito dal giornalista Antonello Profita. “Una grande soddisfazione – spiega il sindaco Castelli – perché abbiamo alacremente lavorato per la riconferma della diretta Rai anche per l’edizione agostana di quest’anno e ora vediamo confermato dai dati ufficiali dell’Auditel – e quindi non da riscontri soggettivi – il successo dell’evento ascolano a livello mediatico. Il binomio Quintana-Rai si dimostra, dunque, sempre più efficace e vincente, con ritorni molto importanti, per la città, a livello di visibilità e promozione.








Giochi:

Corse dei Cavalli - Stay the Distance

Le corse dei cavalli! Quanta adrenalina! e che divertimento! Siete pronti per scendere in pista? Allora scegliete il vostro cavallo in base alle sue caratteristiche e alle quotazioni, ricordando che un cavallo meno quotato sarà più difficile da condurre alla vittoria, ma avrà un bonus di punti molto più alto. A questo punto guidate il vostro destriero con le FRECCE direzionali, usate la SPACEBAR per saltare le siepi e il CTRL per il turbo (ne avrete 3 a disposizione). Tenete inoltre sempre d'occhio, in alto a destra, la curva verde della distanza e quella rossa dell'energia, che dovrete dosare e conservare attentamente!

Giochi by Flashgames.it

Avalon Siege

Allineate i cannoni e preparatevi ad una dura e lunga battaglia in questo gioco d'abilità e combattimento a turni. Conquistate tutti i regni nell'isola attaccando con il vostro cannone. Fate fuoco fino a distruggere tutti gli avamposti avversari per andare avanti nei livelli del gioco. Usate 6 tipi di munizioni per spazzare via tutti i regni per diventare il re assoluto! Si gioca con il MOUSE: muovetelo per scegliere l'angolo di tiro e fate fuoco con il click sinistro.

Giochi by Flashgames.it

Archerland

I vecchi turret defense si sono evoluti: in questo gioco infatti, non solo dovrete difendervi dagli attacchi nemici, ma dovrete anche pensare alla costruzione della vostra città, con tutte le infrastrutture che servono ad essa! Tenete lontani gli intrusi dal vostro castello ponendo catapulte, cannoni e arcieri lungo il percorso. Aggiungete vari edifici attorno alla vostra fortezza per produrre così risorse e rafforzare la vostra difesa. Si gioca con il MOUSE. Sulla destra avrete il bilancio delle vostre risorse, con gli elementi da posizionare sulla mappa. Cliccate su Next day per proseguire nell'avventura.

Giochi by Flashgames.it

Il Regno - Battle of Lemolad

Il Regno di Lemolad è molto conteso, ed anche voi ci avete messo gli occhi sopra. Per conquistarlo dovrete imbastire una campagna militare; dunque create il vostro esercito e date l'assalto alle terre circostanti. Usate le vostre abilità per costruire una città ed addestrare i vostri uomini con le risorse provenienti da essa, poi passate ad attaccare il nemico. Invadete i castelli nemici, aggiornate le vostre truppe con soldati, arcieri, cavalieri ed usate la magia con i vostri maghi. Ci sono 5 diversi tipi di risorse: cibo, legno, pietra, ferro e oro. La magica sfera verde è utile per attaccare i nemici. Con il MOUSE scambiate le posizioni delle risorse e fate combinazioni di tre o più elementi per assicurarvi la conquista di quelli necessari per la vittoria.

Giochi by Flashgames.it

La Briscola

Che ne dite di una partita a Briscola? Voi contro il computer, un mazzo di 40 carte suddiviso in 4 semi, e 120 punti disponibili per ogni partita: come nella realtà, il vincitore sarà chi riuscirà a totalizzarne almeno 61. Il valore delle carte è il seguente: la carta più alta è l'asso, seguita dal tre, il re, il cavallo e il fante... poi seguono il 7, 6, 5, 4, 2 (che però non danno punti). La carta di valore superiore prende quella inferiore, ad eccezione del seme della Briscola che vince su tutti gli altri. Quando si giocano due carte di seme diverso, di cui nessuna sia di briscola, vince sempre la prima carta giocata. Per giocare cliccate sulla carta da lanciare con il MOUSE, chi vince la mano tira per primo.

Giochi by Flashgames.it

Castle Crusade

Diventate i dominatori di Castle Crusade, un eccitante gioco di strategia che vi vedrà alla guida di un regno che nasce nel bel mezzo di una foresta. Conquistate i diversi castelli rossi presenti nelle vostre terre ed espandete il controllo su un'area più vasta. Disboscate l'area per ottenere legna preziosa: vi tornerà utile per acquistare aggiornamenti per le vostri castelli, al fine di fortificare le difese, e per produrre nuove truppe da inviare all'attacco. Si gioca con il MOUSE.

Giochi by Flashgames.it

Da Vinci Cannon

Lenoardo da Vinci è stato il più grande genio inventore della storia, ma alcuni suoi progetti si sono persi con il tempo. Riscoprite un'incredibile arma medievale, il Cannone Da Vinci, in questo gioco ispirato a Crush The Castle. Selezionate la potenza del congegno, l'angolo di tiro e abbattete, a suon di cannonate, il castello nemico. Riceverete un riconoscimento (medaglia d'oro, argento o bronzo) in base al risultato conseguito. Si gioca con il MOUSE: quando siete pronti a far fuoco, cliccate su un punto qualsiasi dello schermo per sparare.

Giochi by Flashgames.it

1066 - Guerra Medievale

L'Inghilterra durante il Medioevo fu per anni territorio di scorrerie e devastazioni dei Vichinghi. Il 1066 è la data più famosa della storia inglese: ossia quando Normanni guidati da Guglielmo il Conquistatore sconfissero l'esercito vichingo-sassone che da secoli occupava l'Inghilterra. Rivivete le epiche vicende di Hastings: prendete controllo dell'esercito sassone, di quello vichingo o di quello normanno e lanciatevi nella battaglia che ha cambiato la storia inglese. Cosa sarebbe successo se voi foste stati al comando delle truppe? Il gioco vi butta al centro dell'azione dandovi pieno controllo per ogni freccia scagliata, carica di cavalleria e posizione di difesa assunta dal vostro esercito. Una visuale suggestiva e un'animazione drammatica vi fornirà un ritratto distintivo di una vera guerra medioevale. Usate il MOUSE per giocare.

Giochi by Flashgames.it

Guerre Medievali - Medieval Wars

La morte del Re ha aperto il conflitto tra le due fazioni avversarie per succedere al trono vacante. Schieratevi e scendete in guerra! Medieval Wars è un gioco strategico a turni, più complesso del Risiko ma più facile e intuitivo di Axis & Allies. Sul campo di gioco esagonale mettete alla prova le vostre abilità di tattici di guerra: per avere la meglio sull'avversario, occorrerà studiare per bene qualsiasi mossa. Si gioca con il MOUSE. Cliccate sugli esagoni per muovere il vostro esercito. In basso a sinistra viene indicato il numero di mosse che potete effettuare ad ogni turno. Quando affrontate un avversario in un combattimento, il lancio dei dadi stabilirà il vincitore dello scontro.

Giochi by Flashgames.it

Seasons of War

L'eterna lotta tra uomini e orchi è giunta all'epilogo finale. Preferite l'alleanza umana di Re Dionisus I, guidata dal Principe Alessandro VIII, oppure le malvage forze di Darklord condotte dal negromante Methus Kardec? Scegliete con chi schierarvi perché la lotta sarà durissima! Season of War è un RPG basato su Warcraft. Sviluppate rapidamente la vostra civiltà: da vincere ci sono ben 7 battaglie. Distruggete l'avversario fino ad arrivare a dominare il mondo e scrivere così glieventi della storia. I controlli sono molto semplici e basati click del MOUSE.

Giochi by Flashgames.it

King Of Hill

Difendete ad ogni costo il vostro castello dagli attacchi degli invasori, se volete restare i Re della Collina. Gli agguati arriveranno da ogni direzione e avrete bisogno di olio bollente e palle infuocate da lanciare con la catapulta se volete far indietreggiare il nemico. Avrete a disposizione 4 torrette con le catapulte (e dunque 4 vite) con cui dovrete attaccare il nemico, ma che dovrete stare attenti a preservare se non volete morire. Clikkate con il MOUSE sulla catapulta che volete usare per direzionare il tiro e, con il tasto del mouse premuto, indietreggiate per dosare la potenza del lancio... poi rilasciate per sparare. Per usare contemporaneamente tutte le cataplute cliccate sulla bandiera al centro del castello. Usate invece le FRECCE direzionali per lanciare l'olio bollente dalle mura del castello.

Giochi by Flashgames.it

L'Assedio - The Great Siege

Il Signore Oscuro ha inviato i suoi servi nella vostra città per uccidere anche gli ultimi superstiti. Siete tutti in pericolo, ma non potete restare a guardare le vostre case sprofondare nell'ombra di un altro abisso. E allora caricate i vostri cannoni, azionate la catapulta, e marciate attraverso le porte per scacciare l'assedio nemico, in questo splendido gioco di guerra. Per giocare con il Mouse: cliccate e trascinate la testa della Catapulta per regolare l'obiettivo, rilasciare il mouse per far fuoco. Per giocare con la Tastiera: utilizzare le FRECCE direzionali SU + GIU per regolare l'obiettivo della catapulta, e la SPACEBAR per sparare. Nel Market, è possibile convertire i punti bonus in diverse risorse. La maggior parte delle costruzioni e delle armi in questo gioco può essere aggiornata. Tasti di scelta rapida. City Mode: [M] Mercato [B] Costruire Battle Mode: [A] Pannello di costruzione dell'Esercito, [S] Invia Esercito, [D] Pannello di Comando Esercito.

Giochi by Flashgames.it

Troy

LA città di Troia è sotto attacco. Le mura sono invase dagli Achei: a voi il compito di combattere e respingere gli invasori in questo gioco di difesa. Posizionate le truppe difensive, selezionate le unità terrestri e gli arcieri da utilizzare in battaglia e preparatevi a contrastare l'attacco nemico. Riuscirete a non far cadere la città di Troia? Riscrivete la storia e il vostro nome diventerà leggenda! Per giocare lanciate i dardi infiammati selezionando con le FRECCE direzionali l'angolo di tiro, e scoccate il tiro con la SPACEBAR.

Giochi by Flashgames.it

Epic War 3

Scendono in campo gli eroi con Epic War 3! Fazioni nemiche sono in guerra tra loro e a voi spetta il compito di ristabilire l'ordine, ovviamente sotto il vostro controllo. :-) Scegliete dunque l'eroe con cui scendere in campo e sconfiggete i vostri avversari in una dura battaglia per la conquista del territorio. Per farlo avrete bisogno di una strategia vincente: dovrete costruire e armare il ponte, scegliere un castello di confine per poter combattere, e potenziare ad ogni cambio turno le vostre carte per difendervi. Si gioca con il MOUSE. Durante la battaglia usate le FRECCE direzionali per scorrere la visuale. Le unità di combattimento verranno generate in automatico ma in qualunque momento potrete selezionarle per muoverle in un punto desiderato. Per usare le Carte Abilità basterà cliccarci sopra. Vi consigliamo comunque di leggere l'aiuto del gioco per istruzioni più dettagliate e scorciatoie da tastiera.

Giochi by Flashgames.it

Age of Kingdom

Provate le vostre abilità nell'imperdibile gioco di ruolo a turni Age of Kingdom! Ambientato nel medioevo, il gioco è diviso in due parti: nella fase building dovrete costruire il vostro impero producendo oro e soldati, mentre in quella battle, dovrete combattere contro nemici agguerriti per mantenerlo in vita. Ogni edificio produrrà risorse che servono allo sviluppo della vostra nazione, dalla popolazione civile al cibo, dall'oro ai materiali, dalla tecnologia alla costituzione di un esercito di soldati per proteggere il regno. Tutte le statistiche su queste risorse saranno visualizzabili in alto a sinistra. Si gioca con il MOUSE: scegliete dove far sorgere il vostro regno e trasformatelo al più presto in un florido impero, combattendo contro gli avversari.

Giochi by Flashgames.it

L'assalto - The Horde

Orde assassine stanno attaccando la vostra terra. Sanguinanti e quasi sconfitti, avete raggruppato le forze nell'unica regione che resta libera. E' tempo di combattere e e cercare di scacciare via dal vostro territorio questi nemici, che diventeranno sempre più forti e difficili da affrontare. Salvate dunque la vostra gente ed evitate che muoia o sia ridotta in schiavitù. Con il MOUSE posizionate le vostre torri di difesa lungo il sentiero ed evitate che i nemici arrivino al vostro cuore. Per ogni invasore ucciso avrete dei soldi che potrete spendere nell'acquisto di nuove postazioni più efficienti a contrastare le ondate sempre più insistenti.

Giochi by Flashgames.it